PerLa Comunicazione · Your Passion is our Mission
\\ Home Page : Articolo : Stampa
Doganella di Ninfa in Festa per Sant’Antonio Abate
(Inserito dalla Redazione il 20/01/2008 alle 18:27:13, in Culture, linkato 652 volte)
Si è svolta con il patrocinio dei comuni di Cisterna di Latina e Sermoneta, ambedue amministratori della frazione di Doganella di Ninfa, presso il grande spiazzo della parrocchia di Santa Maria Assunta, un incontro popolar religioso che ha radici cinquantennali, che si rinnova ogni anno nei periodo concomitante con i festeggiamenti di Sant’Antonio Abate protettore degli animali e dei lavori agricoli. Presenti all’evento le maggiori autorità dei due paesi, di cui il Sindaco di Cisterna sig. Mauro Carturan e il Sindaco di Sermoneta sig.ra Giuseppina Giovannoli, i quali hanno presieduto allo svolgersi della funzione religiosa tenuta dal Parroco Don Alessandro Trani, che ha formalmente precisato che il ricavato della giornata, verrà utilizzato per la ristrutturazione dell’antica chiesa e per apportare migliorie a tutte le altre strutture adiacenti. Nell’oratorio della parrocchia, era in atto una mostra che raggruppava vari stili pittorici con diverse rappresentazioni, ognuna con un suo fascino che evidenziava la volontà dell’artista d’esprimere i propri stati d’animo ed i sentimenti più reconditi, in altre, tracciare un segno di vita quotidiana o naturalistica appartenenti al pittore locale, sig. Angelo Ridolfi. È seguita, riscuotendo un enorme successo, la preparazione e la distribuzione della polenta, da parte dei polentari, che con sapienza ed esperienza pluriennale, riproducono fedelmente le tradizioni culinarie di origine friulana, portate a suo tempo in questi luoghi, nel periodo della bonifica dell’agro pontino. Sono seguiti giochi di società e di abilità, infine l’estrazione del primo premio della lotteria che si è rivelato di grande utilità per coloro che lo hanno vinto… un trattorino agricolo. Una parola di elogio viene rivolta a tutti coloro che si sono prodigati per il buon andamento e la buona riuscita della manifestazione, tra cui alle forze dell’ordine, ai volontari della protezione civile, ai componenti della banda musicale, alle parrocchiane… abili maestre nella preparazione di svariate leccornie ed infine ai simpatici zampognari.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata