PerLa Comunicazione · Your Passion is our Mission
\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il Carnevale sul Lungomare di Roma
(Inserito dalla Redazione il 02/02/2008 alle 19:07:49, in Free Time, linkato 514 volte)
Lo splendido quartiere romano di Ostia appartenente al XIII Municipio, nel periodo di carnevale, torna a far parlare di se. Questo, grazie alla manifestazione promossa ed organizzata dall’Assessorato alle Politiche del Commercio e dell’Artigianato del Comune di Roma, dal Municipio Roma XIII e promossa da Ascom - Confcommercio, Confesercenti, Proloco Roma Litorale. La cura dell’intero evento è stato affidato alla società Fare Musica, la quale ha contattato e seguito i vari gruppi d’intrattenimento della giornata. Presenti durante la sfilata, ben sette carri allegorici… ognuno contraddistinto con la propria denominazione. “Mare allegro” che vuole esprimere la felicità degli abitanti del mare, “Egitto” che riproduce in forma ironica la storia dell’antico Egitto, entrambi realizzati completamente in resina, per conto di Fantasiland, parco giochi permanente di Torvaianica (Pomezia). Mentre, vengono da Pomezia città “L’allegra Compagnia” che riproduce due clown che suonano rallegrando i loro spettatori, “Bruscolino” invece è anch’egli un clown ma, uno di quelli che ne combina tante e infine riesce sempre a farsi perdonare. Seguono, provenienti da Aprilia, altri due carri… “Clown con foca” dove si può intuire l’abilità del personaggio rappresentato che, con il suono del suo violino… fa danzare e destreggiare in giochi d’abilità, la foca alle sue spalle, compagna d’innumerevoli avventure e “La balena” che nella sua enorme bocca ha il burattino Pinocchio, che è nell’attesa di affidarsi al Tonno che lo riporterà a riva, dove potrà riabbracciare papà Geppetto. Infine, il carro “Akuna Matata”, di Roma, creato artigianalmente da un gruppo artistico denominato Akuna, che vuole a suo modo riprodurre un’isola equatoriale, nella quale vivono delle scimmie che suonano e danzano a ritmo tropicale. Presente la banda musicale di Ostia Lido, con ben 21 maestri musicisti che ci hanno suonato varie aree musicali eseguite con strumenti a fiato ed a percussione, ovvero… con dei clarini, dei sax, dei flauti, delle trombe, dei bassi, dei tromboni, dei flicorni e batterie. I componenti della Clown Band, provenienti da Salerno, che si sono esibiti con i loro strumenti, in modo carnevalesco, per allietare le persone presenti. Ha sfilato il gruppo degli “Antichi Romani”, in una fedele rappresentazione l’esercito armato dell’Impero Romano marciante, guidato dal comandante della Legione nell’adempimento del suo incarico di provvedere all’incolumità del Divino Imperatore Cesare Augusto accompagnato dalla sua amata Cleopatra e da tutto il loro seguito. Infine, proveniente da Pavona, l’accattivante Tribù Indiana, dei scalmanati, che in questa occasione ha preferito camuffare le donne dell’omonima tribù, con abiti maschili mentre, gli uomini indossavano vestiti di graziose giovani donne dell’America del Nord indicate con il nome di squa, ad eccezione del gran capo, il famoso Toro Seduto che era in compagnia della sua dolce metà di nome (ma non di fatto) Vacca Sdraiata. Un encomio particolare va rivolto alle autorità che hanno permesso questa iniziativa, ed anche ha coloro che si sono prodigati per l’incolumità degli spettatori presenti ossia alla Polizia Municipale del XIII Municipio in collaborazione con i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri 116° Nucleo Roma Litorale.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata