PerLa Comunicazione · Your Passion is our Mission
\\ Home Page : Articolo : Stampa
Torna a Roma il Salone Tutto... Fuoriserie
(Inserito dalla Redazione il 13/04/2008 alle 18:48:14, in Motori, linkato 794 volte)
Fuoriserie, una delle più grandi rassegne di auto e moto d’epoca del mondo è tornata per la 2ª edizione alla nuova Fiera di Roma per celebrare nuovamente il binomio con la capitale che ha segnato già dalla prima edizione un enorme successo di pubblico ed una grande partecipazione di espositori collocandosi come il più grande mercato di compravendita di fuoriserie e supercar d’Italia. Il Salone, dedicato alle auto e alle moto che hanno fatto storia, è stato realizzato da Mario Carlo Baccaglini Presidente di Intermeeting, ed organizzatore del Salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova, che coinvolge ormai da quasi 30 anni espositori e visitatori al livello internazionale, ed anche quest’anno vi rinnova l’appuntamento che si terrà dal 24 al 26 ottobre. All’interno degli spazi di Fuoriserie è stata allestita una mostra intitolata Moto & Cinema dalla Strada allo Schermo, organizzata da Costantino Frontalini del Museo del Sidecar. Un appuntamento con 9 motociclette che sono state protagoniste di altrettanti grandi film e con 3 sidecar in rappresentanza del periodo d’oro della commedia all’italiana, con alcuni dei più grandi attori italiani come Totò, Aldo Fabrizi, Ugo Tognazzi, Gino Cervi). Un’ampia selezione della rassegna è stata dedicata alla compravendita che coinvolge appassionati, collezionisti e non solo. Presenti i più importanti commercianti nazionali ed internazionali che hanno esposto marche importanti che hanno fatto la storia dell’automobile. Amplio spazio è stato dedicato ai registri storici, ai più importanti club operanti in tutta la penisola che hanno esposto i rari modelli dei loro soci e alle scuderie che settimanalmente si sfidano nei vari campionati di regolarità, velocità in pista ed in montagna. Il mercato dei ricambi si è confermato quest’anno il più grande del centro-sud Italia, un intero e più ampio settore con oltre 4.000 mq di ricambi originali di tutte le marche, pezzi introvabili e costi competitivi, modellismo, oggettistica, documentazione originale, 350 i ricambisti italiani ed esteri grazie ai quali poter trovare anche il pezzo più ricercato. È stata raddoppiata l’area dedicata alle moto con un intero settore dove si sono potute ammirare le due ruote: chi ha lasciato il proprio cuore su una moto degli anni ‘60 o ‘70 o prima ancora, ha potuto cercare in questa manifestazione di riappropriarsene avendo l’imbarazzo della scelta tra le mitiche moto inglesi o le folgoranti moto giapponesi 4 cilindri che hanno segnato un nuovo ciclo del motociclismo, esemplari ormai mitici del motociclismo e le ultime entrate nella nicchia del motociclismo da collezione presenti al salone ovvero le moto anni ‘80. L’appuntamento impedibile e tra le novità di Fuoriserie è stata l’Asta organizzata da Luzzago, la prima casa d’aste italiana specializzata in automobili da collezione, che si è tenuta sabato 12 aprile alle ore 15.00 al padiglione 1. Luzzago promuove nel centro Italia nel contesto di riferimento tra chi vuole acquistare interessanti e pregevoli pezzi di storia dell’automobile e chi offre con il sistema dell’asta la propria autovettura. Tra le partnership, si è rinnovata quest’anno la collaborazione con l’Aci presenti in Fiera. L’organizzazione Intermeeting vi invita fin d’ora a recarvi a visitare il Salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova, che si terrà in autunno.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata