"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
Ci sono 19 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito dalla Redazione il 20/01/2008 alle 18:27:13, in Culture, linkato 658 volte)
Si è svolta con il patrocinio dei comuni di Cisterna di Latina e Sermoneta, ambedue amministratori della frazione di Doganella di Ninfa, presso il grande spiazzo della parrocchia di Santa Maria Assunta, un incontro popolar religioso che ha radici cinquantennali, che si rinnova ogni anno nei periodo concomitante con i festeggiamenti di Sant’Antonio Abate protettore degli animali e dei lavori agricoli. Presenti all’evento le maggiori autorità dei due paesi, di cui il Sindaco di Cisterna sig. Mauro Carturan e il Sindaco di Sermoneta sig.ra Giuseppina Giovannoli, i quali hanno presieduto allo svolgersi della funzione religiosa tenuta dal Parroco Don Alessandro Trani, che ha formalmente precisato che il ricavato della giornata, verrà utilizzato per la ristrutturazione dell’antica chiesa e per apportare migliorie a tutte le altre strutture adiacenti. Nell’oratorio della parrocchia, era in atto una mostra che raggruppava vari stili pittorici con diverse rappresentazioni, ognuna con un suo fascino che evidenziava la volontà dell’artista d’esprimere i propri stati d’animo ed i sentimenti più reconditi, in altre, tracciare un segno di vita quotidiana o naturalistica appartenenti al pittore locale, sig. Angelo Ridolfi. È seguita, riscuotendo un enorme successo, la preparazione e la distribuzione della polenta, da parte dei polentari, che con sapienza ed esperienza pluriennale, riproducono fedelmente le tradizioni culinarie di origine friulana, portate a suo tempo in questi luoghi, nel periodo della bonifica dell’agro pontino. Sono seguiti giochi di società e di abilità, infine l’estrazione del primo premio della lotteria che si è rivelato di grande utilità per coloro che lo hanno vinto… un trattorino agricolo. Una parola di elogio viene rivolta a tutti coloro che si sono prodigati per il buon andamento e la buona riuscita della manifestazione, tra cui alle forze dell’ordine, ai volontari della protezione civile, ai componenti della banda musicale, alle parrocchiane… abili maestre nella preparazione di svariate leccornie ed infine ai simpatici zampognari.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 19/01/2008 alle 15:12:59, in Motori, linkato 1030 volte)
Chi non conosce nell’ambito motoristico storico il nome di Maurizio Fredali. In un tiepido pomeriggio di fine gennaio ci incontriamo con lui e con il suo team, grazie alla preziosa collaborazione di Dante Del Monte, che ci ha messi in contatto. Ritagliatosi uno spazio di tempo da dedicarci ecco cosa ci ha detto sua storia motoristica e della nascita del suo team: “L’interesse per questa tipologia di auto è nata negli anni ‘70, e man mano ha prevalso mutandosi in passione. Ne 1975 conobbi Giovanni Colantoni, che divenne successivamente il mio primo pilota, assieme mettemmo in opera la prima vettura da corsa su pista, gareggiando per la prima volta all’autodromo di Vallelunga, risultato finale: cappottamento con distruzione dell’auto… ma ciò non fermò la passione, infatti dopo due settimane circa la vettura veniva sostituita da un’altra molto più perfezionata. Dopo un anno di gare, iniziammo ad arrivare i primi risultati che continuarono a susseguirsi fino agli ultimi conquistati vincendo il campionato Peroni Promotion con l’autovettura Fredali Roberto 700 GR 5 nel 2007. Classificandoci al II posto nel campionato italiano C.S.A.I. Auto Storiche (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana), con la stessa autovettura e lo stesso pilota sempre nel 2007. Nello stesso anno, esordiva anche la vettura 700 GR 2 pilotata da Fredali Emanuele con ottimi risultati, ottenendo un record su giro nell’autodromo di Verano Melegari (PR)”. Attualmente i componenti del Fredali Team si preparano per affrontare la stagione 2008 con i seguenti piloti: Fredali Roberto, GR 5; Fredali Emanuele GR 2; Morini Umberto GR 5; Morelli Salvatore GR 5; Papa Patric GR 5, assistiti dai tecnici Fredali Maurizio specializzato in motoristica e Giovanni Colantoni specializzato in assemblaggi. Inoltre collaborano disegnatori e collaudatori di autovetture su pista. Giovanni Colantoni ha la prerogativa di essere il più anziano del team, esordì come primo pilota ed ancor oggi è parte integrante del gruppo. Egli ci racconta che, nella sua eccezionale carriera lavorativa, ha spesso ricevuto encomi e gratifiche per lo svolgimento delle sue mansioni presso la società aerospaziale italiana per cui lavorava. Ha avuto l’opportunità di collaborare come responsabile del settore al programma Sonda Spaziale CassiniI, attualmente in orbita intorno al pianeta Saturno, programmata per rilevare dati sull’attività del pianeta stesso. Questi riconoscimenti alla sua persona sono arrivati dalla N.A.S.A., dall’A.S.I. e dall’E.S.A.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 12/01/2008 alle 16:53:01, in Motori, linkato 537 volte)
L’appuntamento è stato dato sia presso le Terme di Caracalla che nelle vicinanze dell’obelisco dell’Eur. Riuniti ci siamo recati presso il Museo delle Auto Storiche della Polizia di Stato, situato negli spazi riservati all’ex Fiera di Roma. Qui siamo stati accolti da un’agente, il quale ci ha accompagnati in questo cammino a ritroso, descrivendo approfonditamente ogni reperto collocato in esso, menzionando date, eventi particolarmente indicativi, evidenziando l’enorme l’impegno che il Corpo di Polizia ha preposto per il rinvenimento seguito dall’accurato restauro di alcuni di questi cimeli storici, ormai introvabili. Da segnalare, oltre all’intramontabili Alfa Giulia 1.6, alla 2.6 Sprint, all’Alfetta, l’affascinante Ferrari 250 GT che venne guidata dal famoso Maresciallo Armando Spatafora ed assegnata alla Squadra Mobile della Questura di Roma dal 1963 al 1973.
Articolo a cura di Marco Del Greco
Fotoservizio realizzato da Giuseppe Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 06/01/2008 alle 17:58:21, in Motori, linkato 617 volte)
Per la ricorrenza del festeggiamento della vecchiettina bruttina ma... stracolma di generosità, che in questo giorno, porta ai bimbi ed agli adolescenti doni in grande quantità, anche questo anno, tutti i fedeli soci iscritti al Moto Club I Patitori di Latina, con a capo il presidente sig. Fabio Ponzi, si sono adoperati per organizzate una giornata di beneficenza a favore di adolescenti in condizioni temporaneamente disagiate, ospiti in una casa famiglia del posto. Per volontà, di queste persone sensibili alle problematiche sociali, sono stati preparati dei doni pronti per essere consegnati, che spaziano dai beni alimentari, all’abbigliamento, all’arredamento mobiliare e computer. Ossia tutto ciò che i giovani avevano espressamente chiesto alla Befana. L’incontro con gli appassionati d’auto e moto d’epoca si è tenuto in Piazza della Libertà a Latina, dove c’erano ad attenderci due motobefane che, con le loro magiche scope rombanti cercavano di allontanare la pioggia ed il freddo affinché la giornata potesse essere goduta con serenità da tutti gli intervenuti. Presenti altri club solidali all’iniziativa come il Moto Club Pontino di Pontinia con il presidente sig. Enio Lucchin, il Club Fiat 500 di Patrica con il presidente Ernesto Santucci, il Club Fiat 500 di Anagni con il vicepresidente Alfredo Del Monte, il Club Latina Automoto Storiche Sportive rappresentato dal socio iscritto sig. Luca Sperati assieme alla moglie Katia ed ai loro bambini Franco e Federico. Dopo un gradevole aperitivo, gli ospiti si sono suddivisi in due ristoranti di Latina, il Testa o Croce ed Il Pinguino. La serata, si è conclusa con un arrivederci al prossimo incontro socio culturale riguardante le auto e le moto d’interesse storico, possibilmente abbinato ad iniziative similari atte a portare aiuti economici e non solo, a persone bisognose che sono parte integrante della collettività e risiedono non distanti da noi.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Culture (4)
Free Time (10)
Motori (61)
Travel (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo

Le fotografie più cliccate

Titolo
ULTIMO NUMERO
Anno V - Numero #17
GENNAIO 2011
Prossima uscita prevista:
APRILE 2011
ARRETRATI
Anno IV - Numero #16
OTTOBRE 2010
Anno IV - Numero #15
LUGLIO 2010
Anno IV - Numero #14
APRILE 2010



25/05/2019 @ 16:56:32
script eseguito in 53 ms