"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
Ci sono 31 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito dalla Redazione il 24/02/2008 alle 19:47:01, in Motori, linkato 746 volte)
Uno spettacolare raduno umbro, appositamente programmato in concomitanza della ricorrenza della festività del Patrono della cittadina di Terni, San Valentino. Riuniti presso la Polisportiva Boccaporco, si è proceduto all’iscrizione ed alla gustosa colazione presso il bar interno. Subito dopo, abbiamo percorso con le nostre autovetture la cittadina, arrivando fino al largo spiazzale della Basilica di San Valentino, nel quale il Parroco ci ha accolto per pregare assieme ed impartire la benedizione sia alle persone che alle auto. Finita la funzione religiosa, siamo partiti per Spoleto, giungendo presso il Ristorante Zengoni, dove abbiamo potuto assaporare piatti tipici umbri a base di prodotti locali e cacciagione. Nel mentre si è proceduto alla premiazione dei club e delle associazioni presenti al raduno, seguita dalla lotteria a premi, in palio, vere leccornie per tutti i tipi di palati. E per finire, il presidente del Club di Terni Livio Roncetti assieme al segretario Mario Fortunati ed ai consiglieri, hanno salutato con un brindisi augurale gli intervenuti, auspicando loro di rincontrarli al prossimo raduno. Usciti dal ristorante, siamo stati invitati a recarci ad Arrone presso il Frantoio Oleario Bartolini, nel quale era in atto una degustazione dei prodotti di loro produzione. Lo staff di PerLa Comunicazione vuole ringraziare gli organizzatori e i presidenti di tutti i club presenti per la loro accoglienza e cordialità.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 10/02/2008 alle 20:35:48, in Motori, linkato 692 volte)
Che spettacolo ragazzi!!! Arrivati in prima mattinata presso in circuito ISAM nella splendida cittadina di Anagni, siamo stati accolti con affetto e stima, da Alfredo Del Monte, Vicepresidente del Club Fiat 500 Anagni, in compagnia del patron di casa, il gentilissimo ed affabile ingegnere Filippo Moscarini, proprietario e responsabile di questo importante circuito. Ricordiamo che, esclusivamente per questo evento, è stata allestita sul piazzale, una pista delimitata da birilli per un percorso di circa 700 metri, riservata solamente ai possessori di auto d’epoca, che hanno avuto l’opportunità di cimentarsi in prove d’abilita con le loro vetture per tutta l’intera giornata. Messaggi di congratulazioni per la bellissima iniziativa e per il grande successo riscosso per la massiccia adesione di partecipanti, sono arrivati dal Sindaco di Anagni Carlo Noto e dall’Assessore Guglielmo Retarvi, che vanno ad incrementare quelli espressi dai Presidenti dei vari club d’auto, che si sono dichiarati entusiasti d’aver trascorso un’intera giornata insieme a gente simpatiche ed accoglienti all’insegna del divertimento e dello svago. Presenti all’evento piloti affermati del Fredali Team, intervenuti esclusivamente come ospiti visitatori ed altri come Ettore Sarandrea che, più volte si è cimentato su pista allietando il pubblico presente, mostrando la sua maestria e bravura alla guida della sua elaborata autovettura 500 Maxi. Sempre gradita rimane la presenza del noto fotoreporter Ettore Cesaritti, che usando il suo obiettivo in modo repentino, ha immortalato gli attimi più salienti dell’intera giornata, che saranno redatti per poi pubblicarli sul quotidiano per cui lavora. Un doveroso ringraziamento viene espresso, da noi tutti, al quotidiano della provincia Cinque Giorni il quale, in anteprima, ha pubblicato nella sua testata giornalistica lo svolgersi dell’evento richiamando così l’attenzione di molti patiti del settore d’auto d’epoca e, successivamente all’evento, commentandolo con un nuovo articolo affiancando alcune foto che ritraggono sia gli organizzatori che gli ospiti della manifestazione. Un ulteriore raggio di sole è comparso nella giornata già assolata, nel momento in cui sono arrivate tra noi, accolte con cortesia e cordialità, le stupende Miss Anette e le due omonime Federica, partecipanti all’ultima edizione del Concorso Miss 500 di Anagni, deliziandoci con la loro presenza sia sul circuito che presso il ristorante La Pigna, dove si è potuta gustare un’ottima cucina ciociara. Il Club Fiat 500 di Anagni assieme al Circuito ISAM e allla redazione di PerLa Comunicazione, sentitamente ringraziano ogni singolo partecipante alla manifestazione sia egli intervenuto come conduttore d’auto d’epoca che come semplice visitatore per aver apportato con la sua presenza un prezioso contribuito per rendere ancor più grande questa giornata, curata da tutti noi con amore e dedizione.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 09/02/2008 alle 22:24:01, in Free Time, linkato 638 volte)
Come di consueto l’Associazione Mitinitaly non finisce mai di stupirci. Questa volta per conferire l’ennesima mostra dedicata al cinquantenario della mitica Fiat 500 unitamente all’esposizione degli oggetti in uso nel periodo in cui anche la famiglia media italiana iniziava finalmente a catalogarli come prodotti d’avanguardia e d’utilità, ha scelto il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, alla porte di Roma. All’inaugurazione erano presenti innumerevoli personalità come il Sindaco Daniele Leonori, l’Assessore alla Cultura Marco Pacifici, il Presidente dell’Associazione Mitinitaly Vittorio Panchetti, oltre ai curatori della mostra Giancarlo Governi e Leoncarlo Settimelli, che sono molto noti per il loro eccezionale talento letterario ed artistico culturale. Ognuno di loro, avvicendandosi ha preso la parola ricordando agli ospiti l’importanza che ebbe negli anni ‘60 questa piccola utilitaria che fu tra le promotrici del cambiamento radicale della vita degli italiani. Al termine del congresso, si è evidenziata l’importanza del marchio Made in Italy, che assume sia per i produttori italiani che per i potenziali acquirenti, l’aspetto di una vera tutela e una buona salvaguardia dei prodotti e dei marchi italiani e Mitinitaly rispecchia Il marchio di qualità. Successivamente a questo incontro, Mitinitaly si sdoppierà mettendosi in viaggio per raggiungere due località del Nord Italia: dal 22 febbraio al 16 marzo le immagini e i filmati d’epoca potranno essere ammirati, in una veste grafica rinnovata e leggermente differente dal solito, nella ridente cittadina di San Remo, presso la rinomata struttura del Palafiori, sede quest’ultima, che ospiterà contemporaneamente la mostra Come San Remo. Invece a partire da giovedì 6 marzo fino a domenica 30 l’altra mostra sarà ospite al Centro Sarca di Milano ad accogliere nelle sue sale la mostra nella sua quarta tappa.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 03/02/2008 alle 17:06:30, in Motori, linkato 690 volte)
Dopo, la splendida e gioiosa giornata carnevalesca di ieri, conclusasi alla grande. Oggi, il quartiere romano di Ostia si ripropone garantendo nuove emozioni, tra le quali lo svolgersi, in tarda mattinata, della sfilata delle più affascinanti auto italiane ritenute di pregio e di gran classe, ossia le Ferrari. Giunte con i loro potenti motori rombanti, circa una cinquantina di auto con lo stemma del cavallino rampante, si sono ritrovate presso il pontile di Ostia, mostrandosi ad una ad una, come star di Hollywood, ad ogni passante che si soffermava ad ammirare le loro sinuose curve. Queste sono le auto della Scuderia Ferrari Club Appia Antica di Roma, che ha partecipato con le sue prestigiose autovetture, degli anni ‘80 fino a quella più recente del 2007. “Il club è riconosciuto dalla Casa Madre di Maranello”, così ci spiega il Presidente Giorgio D’Antonio, che afferma che il loro principale obbiettivo è quello di poter aiutare a crescere ed a migliorare alcune associazioni che si occupano di persone bisognose di cure e d’affetti. È stato partecipe a questo evento anche il noto cantante, nonché Presidente Onorario del Club, il sig. Antonio Ciacci in arte Little Tony. Inoltre, ha dato il suo apporto di solidarietà alla manifestazione in corso, la Scuderia Ferrari Club di Ostia.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito dalla Redazione il 02/02/2008 alle 19:07:49, in Free Time, linkato 523 volte)
Lo splendido quartiere romano di Ostia appartenente al XIII Municipio, nel periodo di carnevale, torna a far parlare di se. Questo, grazie alla manifestazione promossa ed organizzata dall’Assessorato alle Politiche del Commercio e dell’Artigianato del Comune di Roma, dal Municipio Roma XIII e promossa da Ascom - Confcommercio, Confesercenti, Proloco Roma Litorale. La cura dell’intero evento è stato affidato alla società Fare Musica, la quale ha contattato e seguito i vari gruppi d’intrattenimento della giornata. Presenti durante la sfilata, ben sette carri allegorici… ognuno contraddistinto con la propria denominazione. “Mare allegro” che vuole esprimere la felicità degli abitanti del mare, “Egitto” che riproduce in forma ironica la storia dell’antico Egitto, entrambi realizzati completamente in resina, per conto di Fantasiland, parco giochi permanente di Torvaianica (Pomezia). Mentre, vengono da Pomezia città “L’allegra Compagnia” che riproduce due clown che suonano rallegrando i loro spettatori, “Bruscolino” invece è anch’egli un clown ma, uno di quelli che ne combina tante e infine riesce sempre a farsi perdonare. Seguono, provenienti da Aprilia, altri due carri… “Clown con foca” dove si può intuire l’abilità del personaggio rappresentato che, con il suono del suo violino… fa danzare e destreggiare in giochi d’abilità, la foca alle sue spalle, compagna d’innumerevoli avventure e “La balena” che nella sua enorme bocca ha il burattino Pinocchio, che è nell’attesa di affidarsi al Tonno che lo riporterà a riva, dove potrà riabbracciare papà Geppetto. Infine, il carro “Akuna Matata”, di Roma, creato artigianalmente da un gruppo artistico denominato Akuna, che vuole a suo modo riprodurre un’isola equatoriale, nella quale vivono delle scimmie che suonano e danzano a ritmo tropicale. Presente la banda musicale di Ostia Lido, con ben 21 maestri musicisti che ci hanno suonato varie aree musicali eseguite con strumenti a fiato ed a percussione, ovvero… con dei clarini, dei sax, dei flauti, delle trombe, dei bassi, dei tromboni, dei flicorni e batterie. I componenti della Clown Band, provenienti da Salerno, che si sono esibiti con i loro strumenti, in modo carnevalesco, per allietare le persone presenti. Ha sfilato il gruppo degli “Antichi Romani”, in una fedele rappresentazione l’esercito armato dell’Impero Romano marciante, guidato dal comandante della Legione nell’adempimento del suo incarico di provvedere all’incolumità del Divino Imperatore Cesare Augusto accompagnato dalla sua amata Cleopatra e da tutto il loro seguito. Infine, proveniente da Pavona, l’accattivante Tribù Indiana, dei scalmanati, che in questa occasione ha preferito camuffare le donne dell’omonima tribù, con abiti maschili mentre, gli uomini indossavano vestiti di graziose giovani donne dell’America del Nord indicate con il nome di squa, ad eccezione del gran capo, il famoso Toro Seduto che era in compagnia della sua dolce metà di nome (ma non di fatto) Vacca Sdraiata. Un encomio particolare va rivolto alle autorità che hanno permesso questa iniziativa, ed anche ha coloro che si sono prodigati per l’incolumità degli spettatori presenti ossia alla Polizia Municipale del XIII Municipio in collaborazione con i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri 116° Nucleo Roma Litorale.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
< marzo 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Titolo
Culture (4)
Free Time (10)
Motori (61)
Travel (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo

Le fotografie più cliccate

Titolo
ULTIMO NUMERO
Anno V - Numero #17
GENNAIO 2011
Prossima uscita prevista:
APRILE 2011
ARRETRATI
Anno IV - Numero #16
OTTOBRE 2010
Anno IV - Numero #15
LUGLIO 2010
Anno IV - Numero #14
APRILE 2010



19/03/2019 @ 10:46:22
script eseguito in 44 ms