"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
Ci sono 19 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito dalla Redazione il 01/07/2007 alle 18:14:12, in Motori, linkato 938 volte)
La città di Colonna, situata sulla via Casilina, a pochi km da Roma, ha invitato domenica tutti i possessori di Fiat 500. La mattinata è trascorsa nella simpatia dei partecipanti e dei cittadini incuriositi dall’insolita presenza, tra i tanti partecipanti, anche una giornalista, Sara che raccolto notizie sul raduno pubblicherà un articolo sul giornale locale con cui lavora.
Articolo a cura di Stefano Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 24/06/2007 alle 19:46:13, in Motori, linkato 488 volte)
Arrivati sul posto, siamo stati accolti con molta simpatia dallo staff del club locale Est Est Est 500 sulla rocca dei Papi di Montefiascone. Prima di iniziare il tour attorno al lago di Bolsena abbiamo degustato la cucina tipica con dolci locali e lattarini appena preparati. Durante il percorso ci siamo fermati vicino al lago per una breve sosta nella città di Marta, e proseguendo successivamente siamo arrivati al ristorante. Sono susseguite premiazioni ed un saluto di commiato a tutti i partecipanti.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 17/06/2007 alle 19:22:54, in Motori, linkato 514 volte)
Suggestioni e originalità, sono gli elementi che hanno caratterizzato il raduno nazionale Fiat 600 dell’acropoli ad Alatri. Una calda partecipazione che ha accolto una molteplicità di auto d’epoca, non solo Fiat 600, ma anche 500, Bianchine, Maggiolini, Mini e Maserati. Il raduno si è snodato per le vie delle cittadine ciociare di Trivigliano, Torre Cajetani, Fiuggi e Canterno. Dopo pranzo si è proseguito per Tecchiena per poi ritornare ad Alatri, dove il Sindaco della cittadina ha calorosamente salutato tutti i partecipanti. Ottima iniziativa che riscatta il ruolo della 600 che, anche se in modo minore rispetto la 500, ha contribuito alla motorizzazione degli italiani.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 09/06/2007 alle 20:34:01, in Motori, linkato 518 volte)
Ancora un traguardo per il Roma Motor Show che nel 2007 ha celebrato i suoi “primi 60 anni” dalla storica prima edizione del 23 giugno del 1947 ovvero quando Michele Favìa del Core, fondatore della prima rivista di settore Motor, inaugurò il Concorso Internazionale di Eleganza della Carrozzeria. Oggi il Roma Motor Show è uno dei più importanti saloni motoristici nostrani oltre a essere la più anziana rassegna automobilistica italiana e l’unica esposizione a poter vantare una tradizione ed una continuità negli anni a Roma. Ancora, il Roma Motor Show è il solo a mantenere un ingresso completamente gratuito al pubblico che può visitare uno spazio espositivo all’aperto, comodo, vivibile e facilmente raggiungibile come l’area del Foro Italico, cuore sportivo della capitale.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 03/06/2007 alle 18:02:30, in Motori, linkato 476 volte)
Domenica 3 giugno si è tenuto per il 5° anno consecutivo nel cortile della chiesa di San Bonaventura da Bagnoregio nel quartiere romano di Torre Spaccata un incontro per possessori di veicoli storici. Anche in questa occasione si ricorda la memoria di Pierluigi, figlio di Gino Di Castro che ha voluto dedicargli un libro intitolato “Momenti di vita vissuta” nel quale l’autore raccoglie tutte le sue esperienze didattiche ed i rapporti instaurati con i suoi alunni come insegnante di educazione fisica nelle scuole elementari e come padre con i figli, il tutto arricchito da disegni, immagini e foto.
Articolo a cura di Stefano Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 02/06/2007 alle 17:35:02, in Motori, linkato 532 volte)
Il 2 giugno a Fiumicino si è svolto l’auto moto raduno presso il parcheggio della darsena del porto, dove erano presenti come sempre una folta rappresentanza di Fiat 500 di tutti i tipi e tutti i colori, ma anche Fiat 1100, Topolino e molte moto d’epoca come Moto Guzzi, Piaggio Vespa, e altre moto e sidecar splendidamente restaurate. La manifestazione è proseguita con un giro verso le 11.30 delle auto intorno alla cittadina per poi andare a mangiare tutti insieme all’aperto in uno spazio concesso all’Auto Moto Club di Fiumicino. Lì ci sono state le premiazioni con targhe e coppe in ricordo dell’evento. Una bella manifestazione che ha radunato diversi club di Roma e dintorni.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 27/05/2007 alle 15:05:58, in Motori, linkato 550 volte)
La cittadina di Roccasecca, posta all’ingresso di due gole che danno accesso alla Valle di Comino è sovrastato dal monte Asprano, è stato protagonista per una domenica di un incontro di amatori dei motori vintage. A tutti i possessori dei veicoli ed i loro accompagnatori è stato offerto un ricco aperitivo, dopo l’iscrizione è seguito un giro panoramico nei paesi limitrofi. Al ritorno, le premiazioni delle auto più antiche, dei conducenti più grandi e più giovani e poi tutti a ristorante dov’è seguito un ricco pranzo a base di prodotti tipici locali. Soddisfatti della giornata e del paesaggio suggestivo che abbiamo potuto ammirare e rientro successivo verso Roma, con piacevole sorpresa, incontrando Fabrizio Bracconeri, volto storico della trasmissione televisiva Forum di Rete 4 e Canale 5.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 20/05/2007 alle 18:27:35, in Motori, linkato 475 volte)
Arrivati all’autostrada A1 presso l’uscita di Cassino, ci siamo imbattuti in un simpatico e brillante gruppo di appassionati di auto d’epoca che ci ha condotti al raduno a Pignataro Interamna, cittadina in provincia di Frosinone. Sul posto siamo stati accolti da un clima socievole e cordiale, dopo la colazione e l’iscrizione siamo arrivati in un paese vicino dove è stato offerto un ricco aperitivo. Sempre tutti in fila strombazzando ci siamo diretti al ristorante in stile rustico, dove abbiamo degustato i cibi tipici del posto. Un raduno ben riuscito che ha abbracciato appassionati provenienti da tutto il Lazio.
Articolo a cura di Giuseppe Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 13/05/2007 alle 16:24:01, in Motori, linkato 531 volte)
Più di 38.000 mq di esposizione, 400 veicoli fra automobili, la stragrande maggioranza, e moto, 200 stand riservati al settore automobilia, ovvero pubblicazioni, ricambi, oggettistica, abbigliamento, curiosità e modellismo. Queste le cifre legate a Fuoriserie 2007, il Salone del Veicolo d’Epoca tenutosi per la prima volta nella Capitale, il 12 e 13 maggio, nei modernissimi spazi espositivi della nuova Fiera di Roma, ha attirato numerosi appassionati romani e non solo, con l’adesione di club ufficiali di grandi case automobilistiche, club e associazioni di auto storiche, stand istituzionali, preparatori e restauratori. Una parte della manifestazione era riservata al classico mercatino dove era possibile visionare ogni genere di automobilia, dal pezzo di ricambio alla pubblicazione rara, dall’accessorio d’epoca all’oggettistica dedicata, compresa, ad esempio, valigeria d’epoca che non avrebbero affatto stonato su una Isotta Fraschini e altri blasoni del genere. Fra gli stand più rappresentativi va menzionato quello di Ruote Classiche, con un’ampia e suggestiva ricostruzione di un’officina anni ‘60 che aveva in “cura” una Fiat Dino Spider 2.000 Gallettoni ed una Mini Cooper S preparata rally; stand purtroppo, ma comprensibilmente transennato, vista la presenza di una completa attrezzatura d’officina e di centinaia di accessori di tutti i tipi che, distribuiti in apparente e coreografico disordine, contribuivano a creare l’ambiente. Altro stand diverso per impostazione, ma non di minore importanza era quello di Gran Turismo. Testata riservata alle vetture d’epoca che, a differenza della più celebrata concorrente, esponeva un numero imponente di vetture di gran pregio fra le quali spiccavano una Cisitalia 303F Coupé del 1951, un’immacolata Alfa Giulia Sprint Veloce del ‘67, una Jaguar XK150 Roadster 3,8 lt del 1960 che faceva da contraltare ad una più giovane e diversamente nobile Flaminia Coupé 2,5 del ‘65. Aristocratica presenza a se stante era quella di una rarissima ed ammiratissima versione a 3 carburatori di Aston Martin DB4 SS del 1960. Nessuna delle auto era transennata con somma gioia del pubblico che poteva quindi circolare liberamente fra le vetture, ammirandone, occorre dire con rispetto ed autodisciplina, esterni ed interni in tutta libertà. Questo approccio coinvolgente per il “semplice” appassionato è, a nostro avviso, il mezzo giusto per allargare la schiera dei fan e dei potenziali sostenitori di questo particolare fenomeno di costume che l’auto d’epoca rappresenta. Altra curiosità: nello stand di Gran Turismo abbiamo visto all’opera un pittore, Claudio Radiciotti, il quale ritraeva con tecniche miste le diverse auto esposte attirando l’attenzione del pubblico. Un discorso a parte va fatto sullo stand ufficiale Alfa Romeo dove, oltre alla bella Giulietta T.I., in partenza per la Pechino-Parigi celebrativa del centenario della gara, facevano duetto, ci sia perdonato il gioco di parole in casa Alfa, la spettacolare 33 Stradale e la non meno adrenalinica ed attualissima 8C: arduo esprimere con decisione una preferenza e l’ammirata titubanza dipinta sui visi e nelle espressioni dei visitatori, rivelano una volta di più come l’operazione 8C abbia reinterpretato bene il mito Alfa Romeo e come, viceversa, la 33 Stradale esprimesse concetti strutturali e prestazionali allora d’avanguardia e tutt’ora d’attualità. Veramente una questione di cuore e, a proposito di cuore, non possiamo non menzionare la campagna “Cuori e Motori” per la prevenzione delle malattie cardiovascolari che vede gemellato il Cuore Alfa con una importante casa farmaceutica giapponese. Qualificata la presenza di altri registri e club di marca, primo fra tutti il Registro Italiano Porsche 911 e 912 che esponeva esemplari, splendidamente conservati o restaurati, di 5 vetture fra le quali spiccavano una bella 911 S 2,4 del ‘73 ed una sempre impressionante 959 del 1988. Massiccia anche la presenza di altri Registri e Club di marca quali i Registri Triumph (Spitfire e TR), il Cooper Club, il Club Alfetta GTV ed il Duetto Club, il Topolino Autoclub e diversi Fans Club della Fiat 500, vettura che nelle varie versioni esposte continua ad attirare grandissima simpatia e che proprio quest’anno celebra il suo 50° compleanno essendo stata lanciata nel maggio del ‘57. Vale la pena sottolineare come questa manifestazione sia stata organizzata evitando accenti particolari sul carattere elitario del collezionismo e, più in generale, dell’automobilismo d’epoca. Fuoriserie ha dato viceversa pari opportunità, tanto al motorismo di base, quello che ha raggiunto gli strati più vasti della popolazione, quanto alla classica vettura di livello superiore, offrendo uno spaccato trasversale che ha soddisfatto palati fini e semplici nostalgie. A margine della manifestazione si è tenuto un convegno dal titolo “Auto d’epoca e Ambiente: quali soluzioni?” al quale sono intervenuti i Senatori Berselli e Salvi, primi firmatari della legge sul riassetto del motorismo storico, Roberto Della Seta, Presidente Legambiente, Danilo Morero dell’ANCI ed altri esperti del settore.
Articolo a cura della redazione di OmniAuto.it
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
(Inserito dalla Redazione il 06/05/2007 alle 20:09:48, in Motori, linkato 503 volte)
Domenica 6 maggio presso il complesso Parco Leonardo sulla Portuense si è svolto il raduno delle Fiat 500 d’epoca denominato 500 in 500. Presenti dalla mattina un discreto numero di Fiat 500 appartenenti a diversi club laziali, quali l’Europa Club Fiat 500, il Fiat 500 Ostia Beach, il Fiat 500 in the World, il Fiat 500 Fans Club ed altri che hanno fatto bella mostra in piazza Michelangelo Buonarroti davanti all’entrata del centro commerciale. Insieme alle tante 500 personalizzate in ogni modo faceva bella mostra anche un modello Vignale color arancione, una Giardiniera aerografata e all’interno del centro commerciale tirate a lucido due splendide versioni di 500, una tipo Giannini ed una tipo Abarth appartenenti al Fiat 500 Ostia Beach. Non è mancata a dare un tocco di modernità una splendida Lamborghini Murcielago color argento parcheggiata in mezzo a tutte le mitiche. La manifestazione è proseguita con una gara di regolarità e... sempre all’interno del complesso una gara di bowling ha allietato il pomeriggio. Le varie premiazioni hanno concluso la manifestazione in serata. Una simpatica giornata in compagnia delle amate Fiat 500 e delle tante famiglie che hanno partecipato, ha reso diversa la domenica a Parco Leonardo. La manifestazione è stata realizzata in collaborazione con gli organizzatori della rassegna denominata Fuoriserie, il Salone del Veicolo d’Epoca in programma alla nuova Fiera di Roma sabato 12 e domenica 13 maggio.
Articolo a cura di Marco Del Greco
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLa Comunicazione - Riproduzione riservata
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7
< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Titolo
Culture (4)
Free Time (10)
Motori (61)
Travel (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo

Le fotografie più cliccate

Titolo
ULTIMO NUMERO
Anno V - Numero #17
GENNAIO 2011
Prossima uscita prevista:
APRILE 2011
ARRETRATI
Anno IV - Numero #16
OTTOBRE 2010
Anno IV - Numero #15
LUGLIO 2010
Anno IV - Numero #14
APRILE 2010



17/10/2019 @ 02:31:03
script eseguito in 86 ms